Test statici e dinamici su campioni e piccoli componenti

Campus Bovisa, Edificio B13
via La Masa, 34 20156 Milano - Italia

Descizione

Il laboratorio dispone di diverse macchine universali di prova per test statici e dinamici su materiali metallici e compositi. Ogni macchina di prova è dotata di estensimetri di diverse basi di misura e range di temperatura. Per effettuare test a bassa ed alta temperatura sono disponibili forni e camere ambientali.

Riferimenti

Ansaldo Energia S.p.A., Avio Aero, Brembo S.p.A., ENI S.p.A., Leonardo S.p.A., Radici, Scuderia Toro Rosso, Tenaris.

Strumentazione e attrezzature

  • Macchina triassiale servoidraulica MTS809. Range: ±250 kN assiale; ±2000Nm torsionale; 100MPa pressione.
  • Macchine universali di prova servoidrauliche MTS. Range: da ± 25 kN a ±250 kN.
  • Macchine di prova elettromeccaniche MTS. Range: ±1 kN, ±100 kN e  ±150 kN.
  • Macchine di prova a risonanza Rumul Cracktronic. Momenti flettente e torsionale massimi:160 Nm.
  • Macchina di prova a risonanza Rumul Testronic. Range: ± 100 kN.
  • Macchine di prova di fatica flessionale rotante Italsigma 2TM831 es. Momento flettente massimo: 35 Nm.
  • Macchine di prova di Creep. Carico massimo: 12 kN. Temperatura massima: 1200°C.
  • Induttori. Temperatura massima: 1200°C.
  • Forno MTS 653.01. Temperatura massima: 1400°C.
  • Camera ambientale con controllo integrato MTS. Temperatura: -128/+315°C.
  • Attrezzature e estensometri per la meccanica della frattura.
  • Estensometri per prove di trazione e di fatica a basso numeri di cicli (LCF). Base di misura: 8/50 mm. Temperatura: -40/+1000°C.
  • Macchine di prova per test di Creep, stress relaxation e creep ciclico. Carico massimo 30 kN, Temperatura massima 1100°C.

Attività

Test statici e dinamici sui materiali metallici e componenti meccanici

  • Test statici di trazione e compressione secondo le principali norme internationali o customizzati in base alle richieste del cliente.
  • Test di fatica ad alto (HCF) e basso (LCF) numero di cicli. Temperatura: -40/+1000°C.
  • Test dinamici con spettri di carico.
  • Test statici e dinamici per la caratterizzazione di componenti (ad esempio: rigidezza).
  • Ulteriori tipi di test (ad esempio flessione o taglio) disponibili su richiesta.

Meccanica della frattura

  • Prova di KIc secondo la norma ASTM E399.
  • Prova di JIc secondo la norma ASTM E1820.
  • Misura dell’avanzamento di cricca a fatica secondo la norma ASTM E647 e spettri di carico.
  • Range di temperatura delle prove: -100/+1000°C.

Prove multiassiali

  • Prove biassiali e triassiali effettuate utilizzando tre azioni controllate  independenti: assiale (max 250 kN), torsionale (max 2200 Nm) e di pressure (max 100 MPa).
  • Prove biassiali e triassiali di fatica a basso numero di cicli (LCF).
  • Prove biassiali di fatica a basso numero di cicli (LCF) ad alta temperatura fino a 1000°C. I test posso essere eseguiti in controllo di deformazione.
  • Prove di fatica assiale-torsionale ad alto numero di cicli (HCF). Le azioni assiale e torsionale possono essere applicate sia in fase che fuori fase.
  • Prove dinamiche con spettri di carico personalizzati.

Prove su materie plastiche e composite

  • Prove statiche su materiali compositi secondo le norme ASTM (ad esempio: D6671, D5379 D6484, D695).
  • Prove statiche su materiali plastiche secondo le norme ASTM 3039 e ISO 527.
  • Prove di fatica a basso (LCF) e ad alto (HCF) numero di cicli.
  • Altre tipologie (ad esempio: flessione, short beam) o condizioni (bassa o alta temperatura) di prove possono essere effettuate su richiesta.
  • Prove di adesione (DCB, Lap shear).

Prove di Creep, “Creep Crack Growth” e “Creep-Fatigue Crack Growth”

  • Analisi della deformazione di Creep di provini a sezione circolare ad alta temperatura effettuate mediante estensometro.
  • Analisi di nucleazione e propagazione ad alta temperatura di cricca di provini CT precriccati mediante l’utilizzo del metodo “potential drop”.
  • Analisi di nucleazione e propagazione di cricca di provini CT precriccati in un contesto di interazione di Creep-Fatigue.

Brochure del laboratorio