Sistemi smart per il controllo del rumore e delle vibrazioni e robotica
Campus Bovisa, Edificio B23
via La Masa, 1 20156 Milano - Italia

Descrizione

I laboratori di Meccatronica e Smart Structures nascono per applicazioni meccatroniche che spaziano dalla domotica alla robotica industriale. Un'enfasi particolare è riservata alla progettazione integrata di sistemi smart per il controllo del rumore e delle vibrazioni che uniscono micro sensori, dispositivi per il recupero di energia, attuatori miniaturizzati ed architettura di controllo innovative. Per questo motivo, l'approccio deve necessariamente essere multidisciplinare: la completa comprensione del sistema, la profonda conoscenza dei sensori, delle tecnologie di misura e attuazione all’avanguardia nonché l'esaustiva esperienza su algoritmi di controllo allo stato dell'arte, consentono di progettare dispositivi e sistemi innovativi.
Il laboratorio è dotato di tutte le strumentazioni sia meccaniche che elettroniche richieste per progettare e testare i dispositivi sviluppati: shakers, tubo d’impedenza per le prove sulla propagazione del rumore e per lo sviluppo di algoritmi per l'eliminazione dello stesso, schede per la prototipazione rapida che consentono l’immediata implementazione di codici Matlab/Simulink® e LabView®.
Sono a disposizione anche piccoli banchi di prova che riproducono differenti fasi di controllo (dalla levitazione magnetica ai flussi fluidi) per poter testare immediatamente le strategie sviluppate.
Per quanto riguarda la robotica, sistemi ridondanti ad alta precisione (catene cinematiche chiuse parallele e robot cooperanti) sono stati analizzati, progettati e testati con sistemi "soft", combinando componenti attivi, adattivi, auto-ottimizzanti, componenti portatili "plug-and-produce" con funzionalità di rilevamento e attuazione avanzati, in cui la deformabilità di giunti e collegamenti è utilizzata per migliorare l'HRI (interazione uomo-robot) grazie a algoritmi di controllo più complessi per compensare le vibrazioni e gli errori di posizionamento.