Contatti
Telefono: 02.2399.8423
Fax: 02.2399.8492
E-mail: giorgio.diana(at)polimi.it

Segreteria della Sezione di Meccanica dei Sistemi
Simona Pozzali
Telefono: 02.2399.8494
Fax: 02.2399.8492
E-mail: simona.pozzali(at)polimi.it

Pagina personale del docente sul sito di Ateneo

Si è laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano nel 1961 e nel 1971 è divenuto professore di Meccanica Applicata,  vincendo una cattedra presso l’Università di Cagliari. Dal 1980 è professore ordinario al Politecnico di Milano. È stato Direttore del Centro di Calcolo, membro del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione, Direttore del Dipartimento di Meccanica, Coordinatore del Collegio dei Direttori di Dipartimento. Attualmente è Direttore del CIRIVE (Centro di Ricerca per l’Ingegneria del Vento) e Vice-Presidente della Fondazione Politecnico di Milano.
È il Coordinatore del Comitato Guida del Joint Research Centre (JRC) Trasporti, un centro di ricerca costituito dalla Fondazione Politecnico con FS (Ferrovie dello Stato), Ansaldo Breda, Bombardier e ABB con lo scopo di tracciare le linee guida per il progetto di un treno italiano ad alta velocità.
È il Presidente del Comitato di Certificazione di Italcertifer (Consorzio fra Trenitalia, RFI e alcune università) per la certificazione in campo ferroviario.
Membro di alcune organizzazioni internazionali, quali Cigré, IEEE ed IFToMM. In particolare, è il rappresentante italiano nel Cigré - SC B2 (Overhead Lines) - ed  è Chairman di un suo Working Group.
Autore di circa 250 pubblicazioni scientifiche e responsabile di diversi progetti/contratti di ricerca, la sua attività di ricerca più recente si svolge nei campi della fluido-elasticità , della dinamica dei rotori, della dinamica dei veicoli stradali e ferroviari.
È advisor  della Società Stretto di Messina per la valutazione del progetto esecutivo aeroelastico e di percorribilità stradale e ferroviaria del Ponte sullo Stretto di Messina.
Ha ricevuto nel 2009 la Robert H. Scanlan Medal dalla American Society of Civil Engineers (ASCE), con la seguente motivazione: “For his fundamental contributions to experimental analysis, modelling and simulations of dynamic load effects and their applications to structures under wind and other loads”.