Il laboratorio E4Sport (Engineering for Sport) è nato nel 2015 con lo scopo di consolidare collaborazioni interdipartimentali in ambito tecnologico-sportivo e di mettere a sistema competenze trasversali necessarie ad affrontare le sfide del mondo delle competizioni. Si tratta infatti della struttura di riferimento del Politecnico di Milano per atleti (amatori, professionisti, con disabilità), squadre, federazioni, aziende private e, più in generale, per tutti gli stakeholder interessati al contributo che la ricerca scientifica può dare alla pratica sportiva.

Grazie alle competenze multidisciplinari del laboratorio (bioingegneristiche, meccaniche, elettroniche, chimiche, strutturali, di design e gestionali) e alle numerose tecnologie disponibili (strumentazione indoor e outdoor allo stato dell’arte e sofisticati sistemi di simulazione e analisi dei dati), E4Sport rappresenta oggi una vera e propria “fucina” di nuovi modelli di innovazione e un ponte tra ricerca e industria dello sport, in grado di analizzare richieste, progettare e rispondere a quesiti riguardanti ogni disciplina sportiva e tipologia di atleta (amatoriale, professionista, con disabilità).

L’obiettivo primario di questa struttura all’avanguardia è legato alla comprensione e al miglioramento delle prestazioni atletiche in termini di interazione tra le caratteristiche biomeccaniche e fisiologiche dell’atleta, l’attrezzatura e l’ambiente nel quale il gesto sportivo viene sviluppato. Gli interessi di ricerca sono focalizzati su diversi tipi di applicazioni, quali ad esempio l’identificazione di una “carta d’identità” dell’atleta, la valutazione della predisposizione e del talento dei più giovani, l’ottimizzazione delle tecniche di allenamento, la misura della prestazione, gli aspetti legati alla sicurezza, l’interazione atleta-attrezzo-ambienti, l’ottimizzazione della costruzione e dei materiali dell’attrezzo utile al gesto sportivo, la definizione di un database longitudinale per valutare il rapporto costo-efficacia delle strategie.

E4Sport è attualmente coinvolto in progetti di ricerca che abbracciano diverse aree tematiche. A titolo di esempio si citano tre progetti:

  • il primo si focalizza sullo sport come leva all’inclusione sociale e si pone come obiettivo l’utilizzo della tecnologia come potente leva per l’integrazione di soggetti fisicamente svantaggiati o diversamente abili;
  • il secondo ha come obiettivo la diffusione della tecnologia come strumento di supporto per gli allenatori nell’educazione di bambini su tre diverse aree: il benessere, il movimento e il comportamento nei confronti del prossimo durante la pratica sportiva;
  • il terzo vuole studiare il club sportivo come potenziale motore economico del territorio.

A distanza di quasi 5 anni dal suo avvio, E4Sport vanta oggi numerose partnership consolidate con federazioni (FIN, FIV, FIS, FISI, FIC e FIDAL), istituzioni (CONI, Università degli Studi di Cagliari, Università di Bologna, Università degli Studi di Milano) e aziende private di settore (Mondo, Assos, Colmar, Colnago, Sportful, Met).