Il laboratorio PSVL (Polimi Sound and Vibration Laboratory) è la struttura di riferimento del Politecnico di Milano nel settore della vibroacustica, dell'acustica applicata, del controllo del rumore e delle vibrazioni, dell'elaborazione dei segnali audio e dell'acustica musicale. Nato nel 2015, questo laboratorio interdipartimentale è attualmente coordinato dal Dipartimento di Meccanica (prof. Roberto Corradi), e le sue strutture sperimentali sono distribuite su diverse aree del Campus Bovisa e del Laboratorio di Acustica Musicale di Cremona. Missione del PSVL è condividere le competenze e l'esperienza dei quattro Dipartimenti coinvolti (Meccanica, Elettronica Informazione e Bioingegneria, Energia, Scienze e Tecnologie Aerospaziali) e promuovere un approccio multidisciplinare alla ricerca.

Gli interessi di ricerca del laboratorio PSVL sono focalizzati su diversi tipi di applicazioni, dall'acustica ambientale e degli edifici al comfort vibroacustico dei veicoli e degli aeromobili, dal rumore di rotolamento degli pneumatici all'acustica musicale e all’elaborazione dei segnali audio.

L'attrezzatura del laboratorio comprende una camera anecoica/semi-anecoica 4m x 4m x 3m, una rendering room fono- e vibro-isolata da 8m x 5m x 3m, un laboratorio di vibroacustica multifunzionale, nonché una vasta gamma di sensori (microfoni, accelerometri, sonde intensimetriche), un vibrometro laser, array microfonici statici e robotizzati per la mappatura delle sorgenti sonore, sistemi di acquisizione dati multicanale, un sistema di rendering Ambisonic con 17 altoparlanti ad alte prestazioni e un sistema di acquisizione dati con 64 microfoni, oltre a un sistema di registrazione audio multicanale.

Il laboratorio è coinvolto in diversi progetti di ricerca supportati da finanziamenti pubblici e privati; Pirelli Tyre, Leonardo Elicotteri ed ENI sono solo alcuni dei partner industriali dei progetti attualmente in corso.

Ma PSVL non significa solo ricerca: le sue strutture sono utilizzate anche per la didattica di laboratorio degli insegnamenti di Laurea Magistrale di ambito sound and vibration. Inoltre, dall’anno accademico 2018-19, il Politecnico offre un nuovissimo Master of Science in Music and Acoustic Engineering, il primo programma di studio del genere in Italia. La cooperazione tra i gruppi di ricerca coinvolti nel PSVL e l'intrinseca vocazione interdisciplinare del laboratorio hanno contribuito in modo determinante alla nascita di questo nuovo corso di studi.