Il programma di dottorato in Ingegneria Meccanica copre un numero significativo di discipline che si focalizzano, nello specifico, sull'innovazione e su attività sperimentali. Per ulteriori dettagli, visitare la nostra pagina dedicata alle sezioni.

È attualmente aperto il Bando XXXV ciclo – Aggiuntivo con scadenza 13 marzo 2020 ore 14:00 (ora italiana).

Sono disponibili otto posizioni con borsa di studio; le modalità di ammissione e le principali scadenze sono disponibili qui.

Oltre alle posizioni finanziate dal Ministero per l’Università e la Ricerca, il nostro dottorato riceve finanziamenti e borse di studio da alcune delle maggiori aziende ed enti di ricerca italiani e stranieri, tra cui Ferrari Auto, Brembo, Pirelli, BLM Group, Luxottica, ESA European Space Agency, Rold Elettronica, Saes Getters, Riva Acciaio, ST Microelectronics, ETS Sistemi Industriali, Tesmec, Inaf - Osservatorio Astronomico di Brera, Fondazione Università di Mantova, Fondazione Politecnico, MUSP, ITIA-CNR, Tenova, Clamp, Faro, IIT, GE Oil & Gas, Impact Innovations, Celada, Pama, Tenova, Monzesi, Salvi, ENI.

I lavoratori dipendenti che intendono intraprendere un percorso di Dottorato in Ingegneria Meccanica hanno la possibilità di scegliere un Executive PhD – un progetto creato ad hoc per i candidati che lavorano. Per supportare i nostri programmi attraverso la sponsorizzazione di una borsa di studio, o ottenere maggiori informazioni sul nostro Executive Phd, potete contattare phd-dmec(at)polimi.it.