Il programma di dottorato in Ingegneria Meccanica copre un numero significativo di discipline che si focalizzano, nello specifico, sull'innovazione e su attività sperimentali. Per ulteriori dettagli, visitare la nostra pagina dedicata alle sezioni.

I bandi aggiuntivi di ammissione al XXXVII ciclo sono disponibili sul sito della Scuola di Dottorato del Politecnico di Milano.
All’interno del bando sono disponibili borse di studio finanziate da risorse FSE REACT-EU.
La scadenza per presentare domanda di ammissione è il 13 dicembre 2021 alle ore ore 14:00 (ora italiana). L’inizio delle attività è previsto per febbraio 2022.

Oltre alle posizioni finanziate dal Ministero per l’Università e la Ricerca, il nostro dottorato riceve finanziamenti e borse di studio da alcune delle maggiori aziende ed enti di ricerca italiani e stranieri, tra cuiRold Elettronica, Saes Getters, Pirelli S.p.A., Fondazione Politecnico, Fondazione Cariplo, ITIA-CNR, BLM Group, ESA European Space Agency, Comau, Clamp, MUSP, IIT Istituto Italiano di Tecnologia, Impact Innovations,, ITIA CNR, ST Microelectronics, Celada, Tenova, Monzesi, Lamborghini, Iseo Serrature, Eureinox, Baker Hughes, Enel Foundations, GE Power, ENI, Boldrocchi, MCM, Salvi, Pennservice, Univerlecco, Thyssenkrupp Steering AG, Rete Ferroviaria Italiana.

I lavoratori dipendenti che intendono intraprendere un percorso di Dottorato in Ingegneria Meccanica hanno la possibilità di scegliere un Executive PhD – un progetto creato ad hoc per i candidati che lavorano. Per supportare i nostri programmi attraverso la sponsorizzazione di una borsa di studio, o ottenere maggiori informazioni sul nostro Executive Phd, potete contattare phd-dmec(at)polimi.it.