Sulla base di uno studio di fattibilità di un Sistema qualità effettuato nel 1991, il Politecnico di Milano ha sviluppato un Sistema Qualità (SQP) per gestire le attività sperimentali multidisciplinari supportando la pianificazione e lo sviluppo tecnologico, in ottemperanza alle norme europee in termini di standard qualitativi.
 
Lo scopo del Sistema Qualità adottato dal Politecnico di Milano è di assicurare che i processi interni siano attuati in conformità ai regolamenti di Ateneo, alle direttive degli enti di accreditamento e certificazione e delle norme di riferimento.

L’applicazione del Sistema Qualità è considerato di primaria importanza per il Dipartimento di meccanica in quanto consente:

  • il coinvolgimento delle persone, attraverso processi di comunicazione interna e formazione, con particolare enfasi alla riferibilità metrologica della strumentazione;
  • la riferibilità metrologica della strumentazione impiegata nelle attività di prova e di ricerca;
  • la corretta ed efficace applicazione del processo di gestione delle attività delle commesse di prova, con un approccio volto al continuo miglioramento;
  • una gestione delle attività di prova e della relativa strumentazione che consente l’ottenimento di progetti e/o commesse che prevedano audit di parte seconda per la verifica della corretta gestione delle attività;
  • la stipula di contratti che prevedono al proprio interno prove accreditate o l’accreditamento del laboratorio.

Il Sistema Qualità del Politecnico di Milano cui il Dipartimento di Meccanica aderisce comprende:

  • attività sperimentali multidisciplinari attinenti alle prove sperimentali e alla taratura;
  • attività di taratura accreditate da Accredia;
  • attività di prova accreditate da Accredia.

Il Sistema Qualità garantisce la correttezza, la trasparenza e la precisione di tutte le attività gestionali riguardanti le relazioni con gli utenti che forniscono un servizio realizzato dalla propria area nel campo del SQP, compresi quelli eventualmente subappaltati a clienti interni ed esterni, considerati come attività di taratura e di prova. Il Sistema Qualità è conforme allo standard ISO 9001 per alcuni processi riguardanti attività sperimentali di prova e taratura (Certificato Italcert n°121SGQ13).

Il Sistema Qualità comprende anche la taratura interna di alcuni tipi di strumenti di misurazione, tra cui: sistemi di misurazione della forza, calibri, micrometri per misurazioni esterne, masse, estensometri, LVDT, circuiti di misurazione in applicazioni estensimetriche, manometri elettromeccanici, tarature di campioni di riferimento per mezzo di macchine di misura a coordinate.

Il Laboratorio del Dipartimento di Meccanica è conforme alla norma ISO/IEC 17025 ed è accreditato da ACCREDIA per quanto concerne alcune attività di prova (LAB N° 1275 D) come appare sul sito ufficiale di Accredia.

All’interno del Dipartimento è presente anche il Settore Accelerometria, laboratorio di taratura accreditato afferente al Centro di Taratura LAT 104.